ALLA SCOPERTA DELLA LAGUNA
Negli itinerari da noi proposti, vi faremo scoprire la magia della laguna nord, in particolare potrete vedere paesaggi irraggiungibili con i mezzi pubblici e a piedi, e potrete immergervi nell’ambiente quotidiano dei pescatori del posto.

La laguna Veneta:
Terre basse, intersecate da un sistema di canali, profondi alcuni metri, spesso tortuosi, formano l’area lagunare veneta, che si estenda dalla foce del Sile a quella del Brenta. Nei tempi remoti appariva come un’ampia distesa di acque, dalle quali emergevano barene, velme, canneti, isolotti formati da depositi alluvionali, tutti ricoperti da una fitta vegetazione (cipressi, pioppi, pini marittimi), mentre le terre ai margini si presentavano con vaste foreste di querce, pini marittimi e domestici.
La laguna di Venezia è un bacino unico al mondo, perché, con la deviazione dei fiumi veneti, non riceve acque dolci, ma soltanto un ricambio di acqua dal mare. La salinità media nella laguna viva varia tra il 28 e il 35%. Nella cosiddetta laguna morta, specchio d’acqua, che pur avendo comunicazione con il mare, risente ben poco l’azione di questo, si hanno acque più fortemente dolcificate.

Venendoci a trovare, potrete scegliere tra vari itinerari, ognuno con punto di carico/scarico da Burano (vedi segnaposto sulla mappa), per poi muoversi a seconda dell’itineario scelto.

Itinerario #1
Pesca Turismo nella laguna dietro Torcello, vedrete come la tradizione si fonde con le tecniche della pesca più recenti.
Durata: 2 ore circa

Itinerario #2
Oltre alla pesca nella laguna dietro Torcello, potrete visitare le acque attorno alle isole più splendide della laguna Veneziana: Burano, San Francesco, Sant’Erasmo.
Durata: 2 ore circa

Itinerario #3
Per un itinerario del tutto personalizzato, ascolteremo le vostre esigenze e saremo pronti ad organizzare il vostro miglior viaggio: con una durata più estesa rispetto ai primi due. Contattateci per maggiorni informazioni.
Durata personalizzata a seconda delle vostre esigenze.